Info e Contatti
CasaFacileRoma.it

Casa Facile Roma

CAPITOLATO VILLETTE

Comparto Totale

Generalità

L'unità immobiliare e gli annessi saranno disposti come indicato nelle piante allegate e controfirmate dall'Impresa Global srl e dal promittente Acquirente.

La costruzione verrà eseguita sulla base del progetto elaborato dall'Arch. Serafina Ferro relativo alla richiesta di concessione edilizia al Comune di Roma con protocollo n° ______________ del __________.

Il fabbricato si compone di opere che devono eseguirsi secondo i disegni di progetto, e secondo quanto indicato nel presente Capitolato. Inoltre si deve rispettare la parte strutturale evidente nel progetto architettonico e tutte le normative e leggi in vigore, nonché la buona tecnica costruttiva nell'esecuzione.

Nelle piante risulteranno evidenziate le aperture, i disimpegni, i passaggi, le eventuali servitù attive e passive con gli altri proprietari.

L'unità immobiliare e gli annessi oggetto di compravendita saranno contornati di colore rosso tratteggiato ad indicare il limite della superficie venduta delle porzioni immobiliari oggetto del presente capitolato.

Nel presente Capitolato è inserita una descrizione dettagliata della consistenza e delle caratteristiche delle opere e finiture con la quale saranno consegnate le porzioni immobiliari oggetto delle premesse.

Si precisa che sono ammesse varianti al progetto non sostanziali o non descritte nel presente Capitolato Speciale.

Le caratteristiche dei materiali da impiegare nell'esecuzione del fabbricato oggetto delle premesse, dovranno corrispondere:

per quanto attiene la parte statica alle Leggi, Normative e Regolamenti sull'edilizia antisismica in vigore all'atto del deposito strutturale.
per quanto riguarda le forniture, i materiali dovranno corrispondere alle caratteristiche, come più dettagliatamente specificato nel successivo paragrafo.

Il presente Capitolato è basato sul presupposto che i materiali che verranno forniti e messi in opera dall'Impresa all'interno dell'alloggio, saranno campionati messi a disposizione per essere visionati, dal promittente acquirente che ne faccia specifica richiesta, prima della loro messa in opera, ma non prima della fase d'istallazione.

I materiali di finitura quali: pavimenti interni, rivestimenti, sanitari, porte interne, ecc., saranno concordati per colore, qualità, tipologia e costo con lo studio tecnico ed il costruttore senza nessuna partecipazione ed approvazione dell'acquirente prima della loro fornitura e successiva posa in opera.

La ditta costruttrice garantisce la qualità di tutti i materiali forniti e posti in opera dalla stessa. La ditta costruttrice non si assume nessuna responsabilità nel caso in cui l'acquirente faccia richiesta di sostituzione di eventuali materiali scelti dalla stessa per la posa in opera o forniti dal promittente acquirente.

Le richieste di eventuali variazioni devono essere comunicate solo e solamente per iscritto dalla parte acquirente (nello stesso modo il venditore darà risposta).

Nel caso di accettazione da parte dell'ufficio tecnico del venditore di tale variante non si riconoscerà credito per il materiale non utilizzato.

Coperture

Il solaio di copertura sarà realizzato nel rispetto della legge a risparmio energetico. In calcestruzzo armato con sopra un pacchetto costituito da isolamento con guaina isolante e barriera al vapore, e un rivestimento manto di tegolo coppo.

Tamponature esterne

Le murature di tamponatura in corrispondenza degli ambienti abitati a contatto con l'esterno saranno formate da una muratura di laterizio di 40 cm, secondo le norme sul risparmio energetico.

Tramezzature

I tramezzi di ciascun alloggio saranno in muratura di forato legati con malta cementizia, le pareti dei bagni interessate dagli impianti idraulici che saranno in forati di idoneo spessore, mentre le pareti di divisione tra le unità abitative saranno composte da forato ed isolante.

Intonaci esterni ed opere di finitura esterna

Tutte le pareti esterne, saranno intonacate con intonaco premiscelato a base di cemento, calce, inerti calcarei ed additivi chimici spruzzato a macchina. Le pareti esterne andranno tinteggiate con quarzo plastico al pennello.

Intonaci interni

Le pareti ed i soffitti di tutti gli ambienti interni saranno rifiniti con intonaco premiscelato a base di cemento, calce, inerti calcarei ed additivi chimici spruzzato a macchina.

Pavimenti ambienti abitazione

Gres porcellanato o materiale similare di diversi formato (con battiscopa); nella pavimentazione dei bagni si userà lo stesso tipo di materiale. La scala interna in materiale lapideo di colore similare alla pavimentazione degli ambienti antistanti.

Pavimento ambienti non abitativi

Nei box cantine e spazi non abitativi verrà istallato gres di categoria inferiore a quello abitativo.

Pavimenti esterni

Balconi in gres, camminamenti pedonali in pietra o betonella.

Rivestimenti cucina

Posa in opera di una parete in Monocottura di cm 160 per una superficie massima di ml 4,00 di 1° scelta commerciale di misura adeguata agli spazi (esclusi decori).

Rivestimento bagno

Posa in opera di Monocottura fino ad altezza di cm 180 circa di 1° scelta commerciale (esclusi decori ).

Soglie

Nei portoncini d'ingresso in materiale lapideo, nelle porte finestre in materiale a scelta da D.L.

Zoccolature

Per tutte le giunzioni di coronamento delle abitazioni in corrispondenza dei balconi e dei terrazzi verrà posta in opera una zoccolatura in materiale lapideo ritenuta idonea dal D.L.

Per la giunzione tra tutto il fabbricato e il solaio del piano terra verrà posta in opera una zoccolatura di materiale lapideo di spessore 2/3 cm con un'altezza ritenuta idonea dal D.L.

Battiscopa interno

Battiscopa interno agli alloggi in monocottura come il pavimento.

Portone esterno

Portone di ingresso agli alloggi blindato completo di serratura con cilindro europeo.

Porte interne

Porte interne abitazione a battente e a scrigno ove previsto dal D.L.; ad un anta di tipo tamburato, liscia con impellicciatura legno, telaio, serramenti. Dimensione standard.

Infissi esterni

Finestre e porte finestre in alluminio a taglio termico, come previsto dalle norme sul risparmio energetico, completi di vetri termici con gli spessori a norma del risparmio energetico, compreso di ferramenta e serrature , maniglie in alluminio anodizzato pesante. Guarnizioni in gomma per la tenuta d'aria.

Porte in ferro

Porta in lamiera di ferro per i locali caldaie e locali accessori.

Persiane in ferro

Persiane in ferro all'esterno di tutte le finestre.

Inferriate

Inferriate in ferro su tutte finestre a bocca di lupo.

Ringhiere

Ringhiere balconi e rampe scale (se previste) in profilato di ferro. Balconi o logge potranno avere ringhiere o muretto in forati intonacato con copertina in materiale lapideo.

Opere di tinteggiatura interne

Tutte le pareti interne saranno rasate e stuccate per essere successivamente tinteggiate con due mani di tinta lavabile bianca. Le pareti dei bagni saranno tinteggiate a tempera. I soffitti interni saranno tinteggiati a tempera.

Cucine

Rivestita per un'altezza di 1.60 m con ceramiche di dimensione 20x20. E' previsto uno scarico per il lavandino, uno per la lavastoviglie, uno per la lavatrice ove è possibile (altrimenti quest'ultimo verrà collocato sul balcone in prossimità della caldaia).

Bagni

I sanitari sono costituiti da nr 4 pezzi e comprendono: lavabo colonna, bidet, vaso e vasca o doccia secondo progetto. La rubinetteria per lavabo, bidet e vasca è con miscelatore; nella doccia è previsto un sali e scendi. Non sono previsti gli accessori (box doccia, porta carta, etc).

I pavimenti sono in ceramica gres porcellanato. Il rivestimento si intende per un'altezza di 1.10 ml e, nelle parti necessarie, di 1.90 ml.

Impianto di riscaldamento e di produzione di acqua calda

L'impianto di riscaldamento sarà autonomo con caldaia murale a gas, con produzione di acqua calda sanitaria e relativa canna fumaria, dotata delle necessarie apparecchiature di sicurezza e controllo (con termostato all'interno). Le caldaie saranno installate negli appositi vani indicati nei disegni.

Radiatori in alluminio tipo a piastra, opportunamente dimensionati per rispondere alle prescrizioni della direzione lavori, saranno installati in tutti i locali ad uso abitativo ad esclusione di piano interrato e locali tecnici. L'impianto di riscaldamento rispetterà le leggi vigenti.

Conclusioni

La direzione lavori ha la facoltà di effettuare modifiche e variazioni per ragioni tecniche, urbanistiche ed estetiche al seguente capitolato, a suo insindacabile giudizio sempre nel rispetto della regola d'arte pur mantenendo lo stesso standard di qualità.



NUOVE COSTRUZIONI

Guarda le tipologie di appartamenti disponibili e
scegli quella più adatta alle tue esigenze.

Tipologie img

CAPITOLATO

Entra e scopri i materiali utilizzati per la costruzione delle diverse abitazioni.

materiali img

home

Casa Facile


Casa Facile Immobiliare - via del Quartaccio 34 - 00166 Roma - Tutti i diritti riservati
Designed by Blueinvest srl Powered by Future Storage srl